Skip directly to content

Dolori muscolari: cosa fare

Dolori muscolari
 
In molti casi i dolori muscolari si possono alleviare con l’automedicazione. Ecco i nostri consigli:
 
  • Riposo: è la prima precauzione da prendere quando il dolore muscolare compare durante l'attività fisica. È importante non compiere sforzi intensi con i muscoli per 24-48 ore dopo l'allenamento. Soprattutto se si lavora in palestra con i pesi è consigliabile stimolare muscoli diversi ogni giorno (braccia, petto, tronco, cosce e gambe), per poi ripetere la serie ogni tre giorni.
     
  • Stretching: subito dopo un esercizio particolarmente impegnativo è consigliabile allungare i muscoli per favorire la rapida eliminazione dell’acido lattico e quindi prevenire gli indurimenti.
     
  • Antinfiammatori non steroidei: in alcuni casi si può procedere all’assunzione di farmaci antinfiammatori. Chiedere il consiglio del medico o del farmacista prima di assumere medicinali.
     
  • Una dieta appropriata: per rigenerarsi, i muscoli hanno bisogno di proteine, che possono essere assunte con la dieta secondo la quantità consigliata di 1 grammo per ogni mezzo chilo di massa magra. L’assunzione dovrebbe avvenire preferibilmente entro 45 minuti dall’allenamento. Per favorire il processo di rigenerazione è consigliabile anche assumere molti liquidi.
     
  • Termoterapia e massaggi: se la mialgia è dovuta a crampi, contratture, posture scorrette, colpi d’aria o sovraccarichi muscolari i sintomi possono essere trattati anche con:
    • Massaggi: un training impegnativo, o semplicemente eseguito da chi non è allenato, può determinare dei micro strappi nelle fibre muscolari, con conseguente infiammazione. I massaggi (preferibilmente fatti da un massoterapista professionista ), oltre a favorire una migliore ossigenazione, aiutano ad eliminare dai muscoli le sostanze che favoriscono le infiammazioni.
    • Applicazione del calore: si tratta di un antico rimedio che, favorendo un maggior flusso sanguigno e quindi una maggiore ossigenazione della parte trattata, determina una più rapida eliminazione dell’acido lattico con benefici effetti miorilassanti e analgesici. Per sapere tutto sulla termoterapia, clicca qui.